Americhe

Breve guida turistica all’isola di Cozumel, in Messico

By on Agosto 13, 2019
Tempo di lettura stimato: 3 minuti

Cozumel è un nome ricco di fascino e di magia, particolare come i meravigliosi paesaggi che evoca: siamo nel Mar dei Caraibi, in un’isola incontaminata poco distante dalla penisola dello Yucatan. Non per niente, l’isola di Cozumel fa parte del territorio del Messico, e più precisamente dello stato di Quintana Roo.

Il suo nome viene dal termine “Kùutsmil”, che in lingua Maya significa “isola delle rondini“. I Maya hanno lasciato numerose tradizioni sull’isola, e oggi ci sono numerosi resti della loro cultura, che vengono fotografati e ammirati dai turisti che ogni anno arrivano sull’isola da ogni parte del Mondo. Scopriamo insieme qualcosa di più su questa esotica destinazione.

Isola di Cozumel, quando è meglio andare

La domanda più comune per chi inizia ad informarsi e programmare il proprio viaggio a Cozumel è sempre la stessa. Qual è il periodo dell’anno in cui è meglio visitare l’isola? Ci sono differenzen da mese a mese? Quali sono le condizioni climatiche di questa meravigliosa località?

Partiamo dal dire che certamente non ci si può lamentare del clima di Cozumel. Oltre a lasciare di stucco chiunque vi metta piede per i suoi paesaggi e il suo mare, l’isola sarà in grado di sbalordire anche grazie alle sue temperature, in gran parte corrispondenti a quelle estive italiane per tutto l’arco dell’anno. Il clima di Cozumel, infatti, è di tipo monsonico. Questo significa che ha determinate caratteristiche dovute all’azione dei monsoni, venti che portano temperature elevate, ma anche piogge abbondanti durante il periodo detto della stagione delle piogge.

La buona notizia per i viaggiatori è che questo periodo è facilmente individuabile e basterà eliminare pochi mesi all’anno per evitare brutte sorprese. Tralasciando quindi i mesi della stagione delle piogge, si può affermare senza ombra di dubbio che questo paradiso terrestre presenta un clima godibile in tutto il resto dell’anno. Come detto, l’unica accortezza sta nell’evitare il periodo che va da Giugno e Settembre, quando c’è seriamente il rischio di incappare in  uragani e piogge intense.

Per quel che riguarda il resto dell’anno, va sottolineato come il clima di Cozumel si presti perfettamente per chi vuole programmare una vacanza durante i mesi invernali europei. Da ottobre a gennaio la temperatura è sempre di molto superiore alle nostre medie stagionali, e si attesta intorno ai 30 gradi di media durante il giorno, per scendere poi intorno ai 20 gradi durante la notte. Le massime sull’isola arrivano a toccare circa 34°, mentre le temperature non scendono mai sotto i 20°. Il clima, insomma, è sempre caldo e godibile.

Fatte tali dovute precisazioni, se ne trae la conclusione che il periodo migliore per visitare l’isola di Cozumel è quello che va da febbraio/marzo a maggio. Questo arco di tempo è consigliato per chiunque voglia trovare temperature gradevoli, ovvero calde ma non asfissianti, senza il rischio di piogge e venti inopportuni.

Come raggiungere l’isola di Cozumel

Considerate le dimensioni ridotte dell’isola, per quel che riguarda la durata del soggiorno si può senza dubbio optare per un soggiorno breve di un paio di notti, nell’ambito di una vacanza più ampia in Messico, soprattutto se ci si trova già nella regione dello Yukatan. Fatta tale prima scelta (se optare per un soggiorno breve o più lungo), si può quindi decidere come arrivare sull’isola, che è comunque servita da un aeroporto internazionale presente nel suo territorio. L’ideale sarebbe raggiungere l’isola da Cancun, e più precisamente, prendendo un traghetto dal porto di Playa del Carmen che in breve tempo ci condurrà a destinazione.

Per muoversi sull’isola l’ideale è noleggiare un’auto oppure un motorino. Le strade sono in ottime condizioni, quindi non rappresenta un pericolo viaggiare su di esse! Quanto tempo ci vuole per fare il giro completo dell’isola? Non molto, dato che in due ore la si riesce a visitare in ogni sua parte. Non è escluso ovviamente l’uso di una bicicletta per visitare il centro oppure per fare lunghe passeggiate sul lungomare.

Requisiti di accesso all’isola e vaccinazioni

Per accedere all’isola di Cozumel non serve un visto d’ingresso, ma è necessario avere il passaporto. Questo deve essere valido da almeno 6 mesi.  Non esiste l’obbligo di effettuare vaccinazioni se si vuole andare a visitare Cozumel, a meno che non si rimanga sull’isola per più di sei mesi. È in ogni caso consigliata una profilassi antimalarica, per questioni di prevenzione e sicurezza, benché il rischio di contrarre tale malattia sia comunque basso.

Insomma, per visitare Cozumel basterà fare le valigie, munirsi di passaporto e… partire!

TAGS

LEAVE A COMMENT

Skyscanner solo tablet e mobile
Tradedoubler 300×250